Siamo nell’Italia contemporanea, ma spostati in avanti, nel futuro, di qualche anno. Ci sono leggi d’emergenza, carceri speciali per il terrorismo e il cyber terrorismo, una perdurante crisi economica. Un trio improbabile di hacktivisti vìola alcune banche dati governative, prelevando ingenti quantità di materiali riservati. In apparenza sembra l’ennesimo attacco informatico, la “solita” fuga di notizie. Questa volta, invece, è qualcosa di molto più grosso che cambierà la vita anche dei protagonisti, con un costante punto di domanda: «di chi mi posso fidare?». Ma la risposta non sarà facile da trovare.

Il primo cyber-thriller di Carola Frediani.

Vuoi approfondire ulteriormente? Leggi gli estratti dal libro.

In apparenza sembra l’ennesimo attacco informatico, la “solita” fuga di notizie. Questa volta, invece, è qualcosa di molto più grosso che cambierà la vita anche dei protagonisti, con un costante punto di domanda: «di chi mi posso fidare?». Ma la risposta non sarà facile da trovare.

Siamo nell’Italia contemporanea, ma spostati in avanti, nel futuro, di qualche anno. Ci sono leggi d’emergenza, carceri speciali per il terrorismo e il cyber terrorismo, una perdurante crisi economica. Un trio improbabile di hacktivisti vìola alcune banche dati governative, prelevando ingenti quantità di materiali riservati. Sembra uno dei soliti attacchi informatici, una delle usuali fuoriuscite di documenti, finché non si capisce che questa volta potrebbe essere qualcosa di molto più sostanzioso. Ma anche di indecifrabile. Per questa ragione viene coinvolto Francesco, un giornalista precario 35enne, padre di due bambini, vedovo dopo che la moglie è rimasta uccisa in uno strano incidente. E lui a sua volta tira in mezzo una donna in carriera che lavora in un social network, con alcuni conti in sospeso col passato. L’incongruo gruppo inizia dunque una serie di indagini per capire cosa ci sia dietro a quei documenti e in particolare a un possibile programma di sorveglianza cui sembrano alludere. Ma il cerchio attorno al gruppo inizia a stringersi da subito, anche se a tratti in modo impalpabile e sfuggente, mentre altre figure entrano in gioco: politici, poliziotti, agenti dei servizi, imprenditori di software di intelligenza artificiale, hacker russi, vecchi e nuovi amici. Senza che a ciascuno sia mai chiaro di chi potersi fidare. Tra fughe rocambolesche, raid della polizia, comunicazioni segrete e viaggi per inseguire testimoni, pezzo dopo pezzo salteranno fuori le tessere di un mosaico più grande, che finirà con il delineare anche inaspettate e inquietanti verità personali. Mentre i principali personaggi, le cui vite vengono progressivamente squassate dalla decisone di farsi coinvolgere, ora si avvicinano, ora si allontanano fra loro, assorbiti dalla necessità di sfuggire ai meccanismi che li sovrastano.


L’autrice: Carola Frediani

Ha iniziato a lavorare come giornalista digitale e tech all’agenzia Totem guidata da Franco Carlini. Con altri colleghi ha cofondato l’agenzia giornalistica Effecinque. Poi a La Stampa come social media editor, e successivamente nel team inchieste. Nel mentre ha scritto di cybersicurezza, privacy, sorveglianza e diritti digitali per varie testate nazionali e internazionali. I suoi ultimi libri (non-fiction, ma di saggistica) sono Guerre di Rete (Laterza) e Cybercrime (Hoepli). Attualmente lavora come cybersecurity awareness manager in un’azienda internazionale.

Nel tempo libero scrive una newsletter settimanale gratuita su questi temi, una rassegna ragionata di notizie dal mondo cyber:

https://tinyletter.com/carolafrediani

Svuota
COD: vnp-fuori-controllo

Informazioni aggiuntive

Formato

E-Book, Libro cartaceo, Libro cartaceo + E-Book

Autore

Marchio

Venipedia®

Tempo di spedizione (in giorni lavorativi)

3 giorni lavorativi + tempistiche Poste Italiane / Corriere

Pagine totali

327

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.